Villa Plinianina - A.G.D. Como Onlus - Associazione di aiuto ai giovani diabetici -





Vai ai contenuti

Villa Plinianina

Argomenti trattati > Como città e territorio > Le ville

Villa Plinianina
suo nome deriva dal tratto di strada in cui essa è sorta, cioè quello che separa il promontorio di Torno dalla Pliniana.
E' in stile veneziano; la sua costruzione fu curata dall'ingegner Canzi nel 1800.
Nella facciata si notano quattro file di aperture.
Il piano nobile è articolato in due corpi separati da una loggia dorica a tre arcate sostenute da colonne binate. Le finestre sono sormontate da timpani spezzati.
Al piano superiore, dove erano distribuite le camere, le finestre sono quadrate, elegantemente incorniciate.
Sotto il piano nobile, le cucine e altri locali di servizio.
La costruzione è ancorata alla roccia, sia nella parte a monte, sia nella parte anteriore, sul fondo del lago.
L'apertura a filo d'acqua, con l'arco a tutto sesto, contiene lo sbocco finale della fonte intermittente.


Ultimo aggiornamento:
Torna ai contenuti