Campo Europeo FDG 2014 - A.G.D. Como Onlus - Associazione di aiuto ai giovani diabetici -





Vai ai contenuti

Campo Europeo FDG 2014

Manifestazioni AGD > Archivio Manifestazioni 2014

Campo Scuola Europeo organizzato dalla FDG

Gioventù in Azione – Healh in All Campus
Hotel Villa Pamphili Roma 17/23 aprile 2014

Obiettivi
Il progetto in oggetto si inserisce nel programma della Federazione Diabete Giovanile di Scambi Giovanili, e prevede l’organizzazione di uno scambio bilaterale a Roma rivolto a giovani italiani e catalani affetti da diabete, durante il quale verranno organizzate attività pratiche che aiuteranno loro ad acquisire conoscenze e competenze funzionali ad un progetto di vita indipendente nei propri Paesi.
Il progetto si prefigge di promuovere la solidarietà e la tolleranza tra i giovani, di favorire la comprensione reciproca tra giovani di diversi Paesi e di contribuire a migliorare la qualità dei sistemi di sostegno alle attività giovanili e le competenze delle organizzazioni della società civile nel settore giovanile. In particolare, il progetto risponde alle Priorità (Cittadinanza Europea) e (Diversità Culturale) e alle seguenti priorità: Promozione di uno stile di vita salutare attraverso l’attività fisica, incluso lo sport ,(Impegno per una crescita più inclusiva: lotta contro la povertà e l’emarginazione, Cittadinanza europea e diritti correlati Il progetto prevede 2 giorni di attività (il Campo) e coinvolge un totale di 30 giovani (15 provenienti dall’Italia e 15 dalla Catalonia), accompagnati da due staff (uno italiano e uno catalano) composti ciascuno da 2 accompagnatori, 1 animatore, 1 medico e 1 infermiere.
Il progetto mira non solo ad educare i ragazzi ad un corretto stile di vita e ad aiutarli nel difficile cammino di accettazione psicologica della malattia, ma auspica, inoltre, a far sì che i giovani diventino essi stessi lo strumento per garantire un’istruzione ed un’educazione sanitaria alle loro famiglie e nelle loro società.

Azioni
Attraverso gruppi di lavoro interattivi, i partecipanti lavoreranno ad alcune tematiche specifiche (Salute e Lotta contro la Discriminazione): a) condivideranno situazioni di difficoltà e/o discriminazione che hanno incontrato, illustrando i metodi non violenti di risoluzione dei conflitti; b) individueranno risorse ed opportunità per attivare “percorsi di salute“; c) individueranno percorsi per individuare le migliori opportunità di trovare lavoro; d) si attiveranno per contribuire a rendere l’ambiente scuola più attento ed accogliente nei confronti dei giovani diabetici; e) lavoreranno alla realizzazione di percorsi di comunicazione e sensibilizzazione rispetto alla tematica „giovani e diabete“.
Durante il campo i giovani creeranno una serie di prodotti di comunicazione che daranno evidenza di come i giovani con diabete vivano e sentano il mondo della scuola, del lavoro, della sanità, del tempo libero.
Incoraggiandoli a contribuire attivamente a risolvere i problemi che li vedono quotidianamente coinvolti, i giovani partecipanti, di età compresa tra i 18 e i 25 anni, verranno stimolati ad acquisire strategie “educative”, al fine di consentire una gestione autonoma del disagio mantenendo una normale qualità di vita. Organizzando attività di carattere non solo informativo, ma anche ludico-ricreativo, il progetto consente ai ragazzi di misurarsi con i problemi quotidiani connessi alla loro patologia, di rispondervi in modo autonomo e di condividere con altri la propria esperienza. Quest’ultima dimensione socializzante dell’attività proposta, consente ai giovani di uscire dall’isolamento psicologico, che spesso li accompagna nel confronto con i coetanei non affetti da diabete (ad esempio a scuola, nei luoghi di lavoro ecc.). Contribuendo infine ad accrescere le conoscenze e le informazioni a disposizione per poter affrontare in modo adeguato il diabete nei propri paesi (e, con una visione allargata, in Europa), il progetto si prefigge di dare un respiro e una prospettiva più ampia ai partecipanti inserendoli all’interno del contesto europeo.

Ultimo aggiornamento:
Torna ai contenuti