Manuela Baio - A.G.D. Como Onlus - Associazione di aiuto ai giovani diabetici -





Vai ai contenuti

Menu principale:

Manuela Baio

Argomenti trattati > Libri e recensioni

"Dolce di mio. Come convivere con il Diabete".
Nuovo libro di Emanuela Baio

In breve :
Non c’è limite ai sogni se ogni diabetico non dimentica il suo compagno di vita, ma lo ascolta e lo asseconda attraverso la giusta terapia, un corretto stile di vita e un costante autocontrollo. Attraverso la testimonianza di “Manuelina”, si legge come convivere serenamente con questa malattia silenziosa, ma presente sempre, dovunque e comunque.

Presentazione del volume:
Misurarsi con l'abisso di un'ipoglicemia o con il volo su ali d'aquila, per conquistare la libertà di convivere con il diabete. Ipo, iper, giù e su. È l'altalena della vita di "Manuelina", che a 9 anni scopre di essere ammalata e di avere una nuova vita, anche se fa sorridere perché, a quell'età, non si pensa di averne una vecchia.
Nel dipanarsi delle pagine, attraverso la sua testimonianza, si legge come convivere serenamente con questa malattia silenziosa, ma presente sempre, dovunque e comunque. È bello scoprire che la patologia non pone ostacoli ed è possibile seguire le proprie inclinazioni formative, percorrere qualsiasi strada professionale e, se lo si desidera, vivere con gioia l'esperienza della maternità.
Non c'è limite ai sogni se ogni diabetico non dimentica il suo compagno di vita, ma lo ascolta e lo asseconda attraverso la giusta terapia, un corretto stile di vita e un costante autocontrollo.
La storia di Emanuela la conduce nel cuore delle scelte politiche. Da legislatore non si deve più misurare solo con le ipoglicemie, ma anche con un universo normativo non sempre compensato. Il testo apre, infatti, una finestra sugli aspetti economici e legislativi, con uno sguardo fugace alla prospettiva sanitaria, per capire meglio i punti di forza e di debolezza di una "malattia sociale".
Il nostro Paese, primo in Europa ad aver approvato una legge sul diabete, deve fare i conti con un federalismo a tratti disordinato, foriero di molte criticità.
L'ultima parte è dedicata a un bell'esempio di reciprocità vissuta: l'universo delle associazioni che insieme alle società scientifiche coopera per migliorare la vita dei diabetici. Nel testo cartaceo vengono riportate le associazioni nazionali e nell'allegato online al volume il lettore potrà trovare l'elenco completo delle associazioni italiane diabetici suddivise per regione.





Emanuela Baio, senatrice dal 2001, è presidente del Comitato Nazionale dei diritti della Persona con diabete e membro della commissione Igiene e Sanità. Diabetica dall'età di nove anni, nella sua attività parlamentare ha presentato numerosi provvedimenti per la tutela delle persone affette da questa patologia. Giornalista professionista, ha lavorato al Sole 24 ore e ha collaborato con molte testate. Tra le sue pubblicazioni per i nostri tipi ricordiamo Le Stelline. Storie dell'Orfanatrofio femminile a Milano . È parte di numerose associazioni cattoliche, vive con i figli Martino e Adriano.


Indice:
Renato Balduzzi, Prefazione
Guido Pozza, Introduzione
Gianni Locatelli, Presentazione
Parte I. La mia testimonianza
Mai più
(Il buio; La luce)
Adesso lo so
(In ospedale; A casa; Nella società)
Le dolci attese
(Trasmettere la vita; Un equilibrio difficile; Dentro e fuori: la salvezza nelle amiche)
Parte II. Il rebus diabete
Giuseppina Baio, Un medico speciale: il diabetologo
(Speciale... perché?; Conoscere il diabete per controllare la propria salute; Il Diabete di tipo 1; Il diabete di tipo 2; Gravidanza e diabete; Le complicanze del diabete)
Un universo disordinato: legge nazionale e leggi regionali. Punti di forza e debolezza
(Il diabete: una patologia di interesse globale; Le nozze d'argento della legge 115; La regionalizzazione dell'assistenza diabetologica: siamo davvero tutti uguali?; Il paradigma della diversità regionale: l'erogazione dei presidi e dei microinfusori; Il diabete tra i banchi di scuola; Alla "guida" del diabete)
Valentina Boccia, Oltre i numeri: aspetti economico-sociali del diabete
(Tanti e invisibili; Diabete e società, quando le condizioni economiche incidono sulle cure; Un conto salato; Verso un'omogeneizzazione del servizio; Bibliografia)
"I care". La mano amica dello Stato
(Una diabetica in Senato; Gli sforzi del presente...; ... per un futuro migliore)
Non siamo soli (Associazioni nazionali pazienti; Associazioni e Società scientifiche)
Ringraziamenti.

Ultimo aggiornamento:
Torna ai contenuti | Torna al menu