Veliero "Golden Hind" - A.G.D. Como Onlus - Associazione di aiuto ai giovani diabetici -





Vai ai contenuti

Menu principale:

Veliero "Golden Hind"

Tutto su AGD Como > Come sostenerci > Oggetti in vetrina

GOLDEN HIND
Questo stupendo veliero ci è stato gentilmente donato per una raccolta fondi a favore della nostra Associazione, da una famosa azienda di modellismo navale apprezzata a livello mondiale.
Questo modello è completamente assemblato e realizzato con materiali di prima qualita e legni pregiati. Lo scafo è rivestito con fasciame di legno pregiato e tutti i dettagli sono realizzati nel rispetto delle regole costruttive dell'epoca storica che rappresentano.

Questo magnifico soprammobile è una grande idea regalo, per un'amico, un'ottimo oggetto di arredo per la vostra casa o ufficio e specialmente è un'ottimo ed importante regalo per qualsiasi ricorrenza o per Natale.


Dimensioni  800 Lung x 200 Larg x 780 Alt (mm)
L'oggetto è visionabile presso il negozio
AMATI ARREDAMENTI  Via San Fermo, 64/A
22020 CAVALLASCA (CO)  tel. 031 212112
ORARI: 09,00 - 12,00  15,15 - 19,15
chiuso: DOMENICA e Lunedì mattina

La Storia
La Golden Hind (o Golden Hinde) (La cerva d'oro) fu un galeone inglese, più noto per la sua circumnavigazione del pianeta tra il 1577 e il 1580, capitanato da Sir Francis Drake. Era inizialmente conosciuto col nome di Pelican, ma fu più tardi ribattezzato da Drake, a metà del suo viaggio nel 1577 e al momento di passare per lo Stretto di Magellano, col nome di Golden Hind per rendere omaggio al suo patrono, Sir Christopher Hatton, il cui emblema di famiglia aveva una cerva dorata. Hatton fu uno dei principali sponsor di Drake per il suo viaggio intorno al mondo. Nel 1577 Sir Francis Drake fu prescelto come comandante di una spedizione che si proponeva di navigare intorno al Sud America attraverso lo Stretto di Magellano e di esplorare le coste di quel continente. La spedizione era personalmente sostenuta da Elisabetta I d'Inghilterra, che si proponeva anche - e Drake ebbe per questo l'approvazione ufficiale di Elisabetta che egli avrebbe potuto conseguire per sé e la Corona benefici e vantaggi personali - di arrecare il massimo nocumento possibile agli spagnoli. Tutto ciò in vista di una guerra con la Spagna che in effetti scoppiò nel 1585. Prima di far vela Drake ebbe un incontro confidenziale con la regina per la prima volta ed ella gli disse: «Saremmo lieti di vendicarci del Re di Spagna per varie offese che abbiamo ricevuto». L'obiettivo esplicito era quello di «scoprire posti idonei per aver commerci». Drake, tuttavia, dedicò il suo viaggio alla pirateria, senza ricevere richiami ufficiali dall'Inghilterra. Fece quindi vela in dicembre con cinque piccoli navigli, equipaggiati da meno di 200 uomini, e raggiunse la costa brasiliana nella primavera del 1578. La sua ammiraglia, il Pelican, che Drake chiamò più tardi Golden Hind, stazzava solo 100 tonn. all'incirca.
Il 1º marzo 1579, la Golden Hind catturò il galeone spagnolo Nuestra Señora de la Concepción, che aveva a bordo il più cospicuo tesoro fino ad allora depredato: più di 360.000 pesos . Per trasferire a bordo le sei tonnellate di tesoro ci vollero sei giorni. Come conseguenza Drake fece vela verso nord, probabilmente verso la baia di San Francisco, chiamando questi territori 'Nova Albion' (Nuova Albione) e riprendendo la navigazione il 23 luglio. Lasciò quindi nuovamente l'Oceano Pacifico passando per il Capo di Buona Speranza il 18 giugno 1580 ed era al largo della Sierra Leone il 22 luglio. Il 26 settembre 1580, Francis Drake entrò nel porto di Plymouth con solo 56 uomini d'equipaggio degli originari 100. Malgrado le proteste spagnole sulla sua conduzione piratesca della crociera, la regina Elisabetta I di persona salì a bordo della Golden Hind, che era all'ancora a Deptford, sull'estuario del Tamigi e lo nominò cavaliere.


Considerato l'elevato valore di mercato dell'oggetto di 750,00 Euro si accettano offerte a partire da Euro 350,00.
Alla scadenza dell'asta, fissata per il 31 Dicembre 2017, l'oggetto sarà aggiudicato al migliore offerente.
Nel caso si raggiunga il valore di mercato l'oggetto sarà aggiudicato anche prima della scadenza dell'asta.
Sulla destra puoi verificare quali sono le migliori offerte ricevute.
Fai la tua offerta nel form sottostante.










Ultimo aggiornamento:
Torna ai contenuti | Torna al menu